Giovedì, 25 Gennaio 2018

PIANO INDUSTRIALE: 623 NUOVI AUTISTI ATAC A PARTIRE DAL 2019

Nel nuovo piano industriale dell’Atac c’è una novità di rilievo: l’assunzione, a partire dal 2019, di 623 AUTISTI, a fronte di 207 che andranno in pensione. Nelle prossime ore si dovrebbe riuscire a saperne di più perché domani l’azienda dovrà consegnare in tribunale il piano economico-finanziario, la proroga dell’affidamento “in house” e – appunto – il piano industriale che dovrebbe contenere la ricerca dei nuovi conducenti.
Il condizionale è d’obbligo in quanto – come è noto – l’Atac si trova con i conti in forte difficoltà e con una gestione che gli utenti continuano a bocciare per la scarsa puntualità del servizio. È vero che è stato annunciato l’acquisto di 600 autobus e che, quindi, di autisti ci sarebbe bisogno, ma recentemente è stato anche fatto notare che a causa dei guasti che bloccano molti mezzi nei depositi un buon numero di conducenti non può essere essere utilizzato.
La vicenda è piuttosto ingarbugliata anche se l’assessore ai Trasporti, Linda Meleo, ha parlato 167 milioni di euro destinati al rinnovo della flotta (i 600 autobus) e di 465 milioni di euro per l’ammodernamento delle linee A e B della metropolitana.
Si vedrà. Intanto c’è la proposta dei 623 nuovi autisti che, se confermata, sarebbe una boccata d’ossigeno sia per un più corretto funzionamento della rete dei trasporti Atac sia per chi aspira a mettersi al volante di un mezzo pubblico.
Ad ogni modo il link per concoscere tutte le posizioni aperte per lavorare all'Atac è il seguente: http://www.atac.roma.it/page.asp?p=146.
Letto 598 volte Ultima modifica il Giovedì, 25 Gennaio 2018 14:39

Articoli correlati (da tag)