Sono pubblici i bandi per il reperimento di supplenti da impiegare presso gli asili nido e le scuole dell’infanzia di Roma Capitale. Le domande di partecipazione possono essere presentate esclusivamente con modalità online attraverso il sito di Roma Capitale fino alle 23.59 del prossimo 6 luglio. A questo fine è necessario essere preventivamente identificati al Portale, per cui è consigliabile procedere all’identificazione per tempo poiché la procedura si conclude con la mail di notifica non prima di 3 giorni dall’invio della corretta documentazione. 

Maggiori dettagli sulle pagine del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane anche nelle news concorsi.

Pubblicato in News

Dal 22 maggio fino al 15 luglio, e dal 4 settembre fino ad esaurimento posti, è possibile inviare le richieste di preiscrizioni ai corsi base delle Scuole di arti e mestieri capitoline. La prima fase, dal 22 maggio al 4 giugno, è dedicata a chi non è mai stato iscritto prima, mentre dal 5 giugno e fino a completamento posti, sono aperte anche a chi ha già frequentato le lezioni. Per i corsi avanzati e di perfezionamento le preiscrizioni si apriranno a settembre.

Dalla fotografia all’erboristeria, ceramica, lavorazione del vetro, mosaico, pittura, affresco e arazzo, scultura e anche restauro, moda e web design. E ci sono anche i corsi che insegnano a costruire un bel giardino, o anche un orto urbano, o a fare incisioni e diventare orafi, e molto altro ancora. Tantissime le chances offerte dalle quattro scuole romane, la Scuola Arti Ornamentali, Scuola Ettore Rolli, Scuola Nicola Zabaglia, Scuola Scienza e Tecnica, per imparare tecniche raffinate e metodi di lavoro. Arti, appunto, e mestieri.

Le domande possono essere presentate ad un solo corso, e soltanto nel caso in cui rimangano posti vuoti e dopo aver verificato che il calendario delle lezioni non si sovrapponga, è possibile iscriversi ad una seconda specialità.

I corsi si svolgono dal lunedì al venerdì nella fascia oraria compresa tra le 15 e le 21. Possono iscriversi tutti coloro che abbiano superato l'età della scuola dell'obbligo.

Per gli stranieri è richiesto il permesso di soggiorno valido.

Tutte le informazioni, l’elenco dei corsi, le modalità di iscrizione, le tariffe, sulla pagina dedicata del Dipartimento Turismo, Formazione e Lavoro.

Pubblicato in News

Se passeranno la riforma della pubblica amministrazione e il decreto sugli enti locali, che dovrebbero essere votati nei prossimi giorni, si apriranno le porte per migliaia di assunzioni: nella scuola ma anche nelle istituzioni locali, dove il sostanziale blocco del turn over e le ridotte capacità di spesa hanno creato dei vuoti di personale che, in certi casi, stanno rendendo difficile anche la normale operatività.

Si calcola che, complessivamente, le assunzioni potrebbero toccare quota 80.000, con la scuola a fare la parte del leone. Ma anche i Comuni hanno bisogno di rinforzi e così anche alcune strutture che stanno attendendo il via libera per ampliare gli organici: per esempio, l’Agenzia delle Entrate e l’Anas, ma anche la Polizia di Stato e quella Penitenziaria.

Capire quanti posti saranno del tutto nuovi, cioè legati a nuovi bandi, e quanti vincolati dalla stabilizzazione di graduatorie e dal bacino di chi ha già vinto un concorso ed è in attesa di chiamata, non è semplice.

Comunque, secondo una ricognizione realistica, quest’anno la ripartizione delle assunzioni nella pubblica amministrazione dovrebbe seguire questo schema: SANITÀ 30.000, SCUOLA 20.000, COMUNI 7.500, REGIONI 1.500, MINISTERI 1.500, ALTRI ENTI PUBBLICI 1.500.

Pubblicato in News

Per una scuola paritaria nel comune di Mentana (RM) si ricercano 2 bidelli per mansioni di apertura e chiusura della struttura, accoglienza e sorveglianza ordinaria sui locali scolastici e nei confronti degli alunni e del pubblico nei periodi antecedenti e successivi all'orario delle attività didattiche e durante la ricreazione, assistenza durante il pasto a mensa, pulizia, collaborazione con i docenti, servizio di trasporti alunni diversamente abili utilizzando i mezzi di trasporto nelle disponibilità di scuola.

Requisiti per candidarsi:
- diploma;
- iscrizione programma Garanzia Giovani;

- possesso patente tipo B ed automunito.

Trattasi di tirocinio full-time della durata di 6 mesi con un'indennità di partecipazione pari a 600 euro/mese. Gli interessati dovranno presentarsi presso uno dei centri per l'impiego della provincia di Roma (vedi riferimenti) entro il 4 novembre muniti di curriculum (il codice dell'offerta è 9648).

Pubblicato in News

Nelle scuole dove funziona anche il servizio di mensa il dietista – cioé colui che deve controllare il processo di preparazione dei cibi e la conformità con le linee guida degli istituti – è chiamato a svolgere una funzione sempre più ricercata e delicata.

In Lombardia, nella provincia di Monza e Brianza, c'è bisogno di 10 di queste figure da impiegare in asili nido e scuole secondarie di primo grado. Tra l'altro, dovranno creare diete speciali e personalizzate sulla base delle prescrizioni mediche.

Requisiti: laurea specifica, esperienza nella mansione, disponibilità immediata, meglio se con residenza in zona.

Il contratto iniziale è a tempo determinato, Ccnl turismo, V livello, con ottime possibilità di assunzione definitiva. Curriculum, con l'indicazione del ruolo, all'e-mail: milano@idealavoro.it.

Pubblicato in News

Nel mondo della scuola molto si muove, sia per i docenti che dovranno prendere possesso delle cattedre a partire dall prossimo anno scolastico 2016/017 (e la cui assegnazione ha sollevato non poche polemiche), sia per l'annuncio dato dal ministro dell'Istruzione Stefania Giannini riguardante l'assunzione di 10.000 figure nell'ambito del personale Ata (ASSISTENTI AMMINISTRATIVI, BIDELLI, TECNICI, CUOCHI, INFERMIERI, GUARDAROBIERI, COLLABORATORI SCOLASTCII, ADDETTI ALLE AZIENDE AGRARIE). Era stato il sottosegretario Davide Farone, lo scorso 2 agosto, a parlare dello sblocco del turnover attraverso contratti a tempo indeterminato.

Del provvedimento, che va incontro alle necessità di organico più volte segnalate dai sindacati, non si conoscono ancora i dettagli. Intanto si ricorda che chi vuole concorrere per l'utilizzazione e assegnazione provvisoria del personale Ata deve fare domanda entro il prossimo 20 agosto.

Per la domanda, da presentatare esclusivamente in modalità cartacea, occorre utilizzare il modulo messo a disposizione dal Miur (scaricabile anche dal sito: http://banner.orizzontescuola.it/moduloUN%202016-17.pdf). L'istanza va indirizzata all'Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell'istituto di servizio. Alla vautazione dei titoli concorrerà anche il punteggio (da 12 a 24 punti) relativo ai dversi tipi di esigenza. In caso di parità si darà la precedenza a chi ha una maggiore anzianità anagrafica.

Gli aggiornamenti relativi ai docenti e al personale Ata sono su sito: http://www.istruzione.it/.

Pubblicato in News